LA VITA AL TEMPO DELLA CRISI di Amalia Signorelli

Quella che ci ha aggredito è solo una crisi economico – finanziaria o una vera e propria crisi culturale? In “La vita al tempo della crisi”, edito da Giulio Einaudi Editore, Amalia Signorelli ha svolto un esame scrupoloso della situazione attuale ponendosi proprio l’obiettivo di rispondere a questa domanda. Mentre ci ritroviamo a sperimentare nuovi comportamenti, spazi e valori, l’Autrice indaga nelle nostre esperienze concrete post-crisi, esplorando i cambiamenti intervenuti in ciò che governa il nostro agire quotidiano, in diversi campi d’azione (riproduzione, lavoro, rapporto con le istituzioni e partecipazione politica). A quanto pare è finito il tempo in cui era sempre disponibile una soluzione praticabile, ora le soluzioni efficaci si mostrano solo parzialmente o sono del tutto impraticabili e, purtroppo, l’universo giovanile è stato quello maggiormente ferito dalla crisi. Di fronte al fallimento delle vecchie strutture sociali e alla privazione di modelli o punti di riferimento convincenti e stabili, è innegabile che i ragazzi non riescono più a fare progetti né a darsi programmi, ma è altrettanto innegabile che hanno anche una grande possibilità. Nel largo spazio che la crisi culturale sta lasciando alla sperimentazione di nuovi modelli, stili di vita e gerarchie di valori, i ragazzi possono trovare la possibilità di inventare una nuova realtà e offrirci un futuro migliore.

Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: