PERSI DI VISTA di Yaël Hassan e Rachel Hausfater – Traduzione di Gianna Re

ISBN 978-88-566-6046-3

Cosa può accadere quando passato e presente si incontrano e decidono di prendersi per mano nell’affrontare la vita? A questa domanda viene offerta una possibile risposta in “Persi di vista”, un piacevole romanzo per ragazzi, scritto a quattro mani da Yaël Hassan e Rachel Hausfater, tradotto in italiano da Gianna Re, appartenente alla serie “Vortici” della collana di libri “Il Battello a Vapore”, edita da Edizioni Piemme.

Per puro caso, come sempre accade quando si incontrano le migliori sorprese della vita, Régine, anziana signora altolocata e acculturata, entra in contatto con Sofiane, un giovanotto proveniente da un quartiere difficile, appiattito dalla quotidianità urbana e turbato da una vita familiare sterile e dolorosa. Quando Régine, ipovedente, scopre che la sua dama di compagnia dovrà assentarsi per qualche mese, si affretta a chiedere alla propria libraia di fiducia se può consigliarle una degna sostituta, che la intrattenga leggendole dei libri e facendo buona conversazione. Ottiene il nominativo di Anne-Sophie, una ragazza francese che trova questa opportunità un buon modo per arrotondare e migliorare il proprio curriculum. Anne-Sophie, tuttavia, a ridosso dell’inizio del suo lavoro estivo, preferisce partire per le vacanze con la zia quindi, per non contravvenire all’impegno preso, convince il proprio ragazzo, Sofiane, a sostituirla presso la Signora Wiener ed egli si trova così catapultato improvvisamente in una realtà inattesa, ma che, a poco a poco, lo incuriosisce e appassiona. E’ bello assaporare – come le autrici ci consentono di fare – il progredire dell’interazione fra due realtà così diverse, fra passato e presente, esperienza e ingenuità, Chagall e i graffiti, Salinger e il rap di Stromae, i congiuntivi gentilmente accordati e le sillabe invertite che reclamano licenza poetica. Tutta la vicenda è caratterizzata dall’assenza fisica o psicologica delle figure genitoriali, dal costante senso di privazione derivante da legami interrotti e non curati. Legami che, tuttavia, lentamente si ricompongono e chiariscono, tramite l’energia che scaturisce dal sentirsi nuovi e interessanti, ascoltati e compresi, quell’energia che rompe gli ostacoli e offre la possibilità di poter sperimentare se stessi, in assenza di giudizi e convenzioni, nel pieno della propria natura straordinaria.

Un dettaglio assolutamente non trascurabile è che questo libro fa parte del progetto di “libri ad alta leggibilità” sviluppato da “Il Battello a vapore”. Ciò significa che si tratta di un libro non semplificato nei contenuti ma le cui caratteristiche grafiche e d’impaginazione favoriscono la leggibilità rendendolo accessibili anche a ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e bisogni educativi speciali (BES). In particolare è utilizzato il font leggimi – creato dalla Sinnos Editrice in collaborazione con esperti nel campo della neuropsichiatria, della logopedia e dell’insegnamento -, le interlinee e le spaziature sono più ampie, le illustrazioni non interrompono le righe di testo, l’allineamento di quest’ultimo è sempre a sinistra e le parole non sono sillabate.

Se siete quindi in cerca di un libro che faccia apprezzare la lettura ai vostri ragazzi, sotto diversi punti di vista, eccovi accontentati! “Non perdete di vista” questo romanzo quindi, sono certa che non ve ne pentirete!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: